Articolo

Ecografia addominale

L’ecografia è un esame di primo livello, cioè un primo esame effettuato a scopo diagnostico, nell’esplorare gli organi addominali.

Ciò significa che in mani esperte,  essa è rapida, semplice, di poco costo, ed affidabile. Nonostante quindi sia il primo esame effettuato sull’addome nel caso di dubbi diagnostici, è un mezzo molto potente.

Permette in primo luogo di diagnosticare eventuali patologie della colecisti  e del fegato; nel fegato è in grado di identificare anche lesioni millimetriche o di evidenziare dei quadri di steatosi epatica, cioè di fegato grasso, oggi molto diffuso e causa di vaghi disturbi addominali; la ricerca di calcoli alla colecisti, causa anche essi di disturbi digestivi, è uno dei principali quesiti chiesti ad una ecografia.

Essa è utile poi nelle patologie del pancreas; pure molto efficace lo è nelle patologie renali e nel caso di calcoli orinari;

Indubbia poi è la sua utilità nell’evidenziare aneurismi dell’aorta, ma anche nello studio del cosiddetto scavo pelvico: tumori della vescica, patologie della prostata e nella donna patologie delle ovaie.

Ovviamente non si può chiedere ad una ecografia di studiare lo stomaco o il colon in quanto questi organi sono meglio studiabili con gastro e colonscopie.

I medici si avvalgono spesso di questa modalità di diagnosi così utile nello sciogliere dubbi sullo stato di salute dei pazienti.

Per prenotare il tuo esame, lasci i tuoi dati:






    Con questa richiesta si acconsente al trattamento dei miei dati personali al fine di poter gestire la richiesta di prenotazione, come indicato nella Privacy Policy
    e si acconsente al trattamento dei miei dati personali ai sensi dell'art. 13 del Regolamento UE 2016/679 per comunicazioni informative.